Allenamento e esercizi per gli addominali


L’ allenamento e gli esercizi per gli addominali servono a ridurre l’adipe nella zona addominale?

esercizi-allenamento-addominaliAssolutamente no. E’ un vecchio  mito .Diversi sono gli studi che si occupano di individuare la giusta strategia per diminuire l’adipe localizzato, ma nulla di scientifico è stato ancora particolarmente dimostrato. La muscolatura addominale ha diverse funzioni nel nostro corpo, lavora per il benessere non solo per “ l’apparire”. Ad esempio senza un adeguato sviluppo degi muscoli addominali si ha poco sostegno alla regione lombare e si è esposti al mal di schiena. Per la sua visibilità è fondamentale una corretta dieta alimentare . Infatti molti pensano che facendo svariate serie di addominali si riesca ad ottenere la famosa “tartaruga”.

Non è così che si elimina la pancia: si possono avere anche gli addominali più grossi o più forti del mondo, ma se sono nascosti da uno strato di grasso non saranno mai visibili, a meno che il grasso non venga eliminato grazie ad un regime nutrizionale adatto. Se da tempo quindi avete sotto allenamento i vostri addominali senza riuscire a vederli, probabilmente il problema è legato anche alla vostra dieta.

Corretta respirazione durante l’ allenamento e gli esercizi degli addominali

Per quanto riguarda l’esecuzione , la corretta respirazione durante gli esercizi per gli addominali è molto importante: nella fase attiva del movimento, quando si avvicina  il bacino al torace o il torace al bacino bisogna  espirare profondamente. Iniziate a svuotare i polmoni quando si parte con il movimento, così il diaframma non sarà di ostacolo. Nel rilascio bisogna invece inspirare.

L’immagine a scacchi dell’addome è data  dal retto addominale che va allenato con massima escursione e intensità, con sedute ad alte ripetizioni, almeno 20. Per appiattire l’addome, infine, bisogna tonificare bene il trasverso eseguendo espirazioni forzate di circa due secondi nella fase di massima contrazione del crunch.

Primi risultati dell’allenamento corretto degli addominali dopo circa 20 giorni

Mediamente il tempo necessario per far si che i primi risultati inizino a farsi notare è circa 20gg, tempo medio necessario al nostro corpo per compensare lo stimolo  applicato. Inoltre subentrano fattori come quanto il soggetto sia recettivo, quanto storico ha alle spalle, in che condizioni è il metabolismo. Quanti anni ha la persona,  quanta determinazione e motivazione apporta alla scelta fatta, quanta esperienza ha nell’ambito sportivo.

Join the Forum discussion on this post

Commenti
Condividi su Facebook

Lascia un commento

Oppure

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *